Rendete grazie al Signore perché è buono e misericordioso

         
  PREGHIAMO CON I SALMI         (Salmo 136 )     
Cristo Gesù è il frutto dell’amore del Padre.  La misericordia di Dio, per essere efficace, ha anche bisogno dell’aiuto, del sostegno della misericordia degli uomini. Gesù dona al Padre tutto il suo amore, con obbedienza piena. Anche ognuno di noi deve dare sé stesso.
——————–

Leggi altro ›

Il Signore sostiene il suo consacrato

                  PREGHIAMO CON I SALMI    (Salmo  2)
     “Il Padre delle misericordie volle che gli uomini fossero giudicati da un uomo, Gesù, perché la condivisione della medesima natura infondesse loro fiducia”.  (San Bernardo)
Eppure c’è chi insorge e congiura contro di Lui.
Ma Dio si schiera dalla parte del Figlio, il cui scettro infrangerà ogni resistenza del male
—————–

Preghiera nella tribolazione  

            PREGHIAMO CON I SALMI    (Salmo 143) 
 Padre Santo, Tu sai che credere è già difficile e che più difficile ancora è sperare nei momenti bui della prova; e noi sappiamo che da soli siamo persi, poiché dall’uomo non può venire salvezza eterna: perciò aiutaci, Padre, aiutaci!
————-

Leggi altro ›

Attesa del perdono e della salvezza del Signore

      PREGHIMO CON I SALMI  (Salmo 130) 
 Questo Salmo penitenziale esprime la miseria dell’uomo peccatore, insieme alla sua fiducia nella misericordia di Dio. Esso è adatto a dare speranza a chi, nella sua tristezza piange un defunto. Allora il Signore ascolta la supplica di questo suo figlio, lo consola e gli fa comprendere la grandezza del suo perdono; e allora l’anima può sperare nella Parola di Dio, vale a dire in Cristo che redime Israele (la Chiesa) dalle sue colpe.
—————-

Leggi altro ›

Preghiera di un afflitto stanco che sfoga la sua angoscia

             PREGHIAMO CON I SALMI      (Salmo 101)       
 
La nostra povertà, la nostra piccolezza, i nostri limiti!    Così, Padre a te piacque, e a te noi ci affidiamo.
————–

Leggi altro ›

Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia

        PREGHIAMO CON I SALMI   (Salmo 50)

È un Salmo penitenziale, supplica di perdono e di Grazia e dunque esperienza comune a  tutti noi che in Cristo cerchiamo la riconciliazione con il Padre-  —————– Leggi altro ›

Preghiera dell’angoscia di un peccatore      

      PREGHIAMO CON I SALMI    (Salmo 38)       Preghiera dell’angoscia di un peccatore
Non so se tutti stiamo vedendo che nelle Preghiere stiamo presentando i Salmi Penitenziali  (siamo in Quaresima!), mentre saliamo con Gesù  al Calvario. Il tema ricorrente è: ogni  Male è frutto del “Peccato”, ma grazie al Sacrificio di Gesù, noi suoi discepoli nutriamo la “Speranza” della vittoria sul male, risorgendo con Lui ad una vita beata.

La gioia del peccatore perdonato


PREGHIAMO CON I SALMI      ( Salmo 32)
È un canto di ringraziamento per il perdono che è sempre fonte di rigenerazione spirituale.
—————-

Leggi altro ›

Salmo 6 Un malato implora il suo Dio

Carissimi,

abbiamo presentato l’elenco delle persone che Sr. Bonaria ha contattato ed
hanno accolto l’invito per questa iniziativa. In che consiste l’iniziativa?
Semplicemente nella nostra unione di preghiera per implorare il Signore
che illumini tutti: governanti, medici, infermieri, cittadini …, affinché
insieme diamo la nostra collaborazione per superare nel modo giusto
questa tragica situazione in cui ci troviamo.
Questo è ciò che possiamo noi. Ma la nostra arma migliore è la nostra fiducia in Dio, Padre di infinita misericordia. In Lui ci rifugiamo; in Lui, nelle cui mani stanno le sorti dell’umanità, confidiamo, noi piccoli, poveri e deboli, ma figli suoi, per i quali il suo Figlio si è incarnato, è morto ed è risorto e ha pagato a caro prezzo la nostra salvezza e la nostra pace su questa terra.
L’impresa è grande e bella! Perciò impegniamoci a trovare anche altri amici che si uniscano a noi nella preghiera.
Se ci riusciremo, ogni giorno vi metteremo in mano una Parola di Dio che faccia da supporto alla vostra e nostra preghiera.
———————————-

Leggi altro ›

La preghiera bussa, il digiuno ottiene, la misericordia riceve

Dai «Discorsi» di san Pietro Crisologo, 

Tre sono le cose, tre, o fratelli, per cui sta salda la fede, perdura la devozione, resta la virtù: la preghiera, il digiuno, la misericordia. Ciò per cui la preghiera bussa, lo ottiene il digiuno, lo riceve la misericordia. Queste tre cose, preghiera, digiuno, misericordia, sono una cosa sola, e ricevono vita l’una dall’altra.

Leggi altro ›

Top