Gaudete et exultate: 8. La nostra Missione in Cristo

                                                       
  Venerdì 8 per anno 2018 – 
1 –  «Questa infatti è volontà di Dio, la vostra santificazione»
2 –  La Santità trova pienezza di senso in Cristo e si può comprendere solo a partire da Lui.
3 – Il disegno del Padre è Cristo, e noi in Cristo.                                        ————————————————————————-

I – DISPONIAMOCI ALLA PREGHIERA
  • METTIAMOCI ALLA PRESENZA DI DIO Quanto abbiamo del tuo amore, o Signore! Sento questo bisogno nel più profondo di me stesso, bisogno di essere amato, di essere amato da te, perché tutti gli altri amori sono caduchi se non sono fondati sul tuo.

– INVOCHIAMO LO SPIRITO SANTO Spirito Santo, tu fai dell’anima nostra e del nostro corpo il tuo santuario, una dimora che tu santifichi con la tua presenza. Che tutto in noi sia un tempio nel quale tu possa trovare la tua compiacenza.
II – ASCOLTIAMO LA PAROLA
1 -«Questa infatti è volontà di Dio, la vostra santificazione» 19. Per un cristiano non è possibile pensare alla propria missione sulla terra senza concepirla come un cammino di santità, perché «questa infatti è volontà di Dio, la vostra santificazione» (1 Ts 4,3). Ogni santo è una missione; è un progetto del Padre per riflettere e incarnare, in un momento determinato della storia, un aspetto del Vangelo.
Adoriamo in silenzio
2 – 20. La Santità trova pienezza di senso in Cristo e si può comprendere solo a partire da Lui. In fondo, la santità è vivere in unione con Lui i misteri della sua vita. Consiste nell’unirsi alla morte e risurrezione del Signore in modo unico e personale, nel morire e risorgere continuamente con Lui. Ma può anche implicare di riprodurre nella propria esistenza diversi aspetti della vita terrena di Gesù: la vita nascosta, la vita comunitaria, la vicinanza agli ultimi, la povertà e altre manifestazioni del suo donarsi per amore. La contemplazione di questi misteri, come proponeva sant’Ignazio di Loyola, ci orienta a renderli carne nelle nostre scelte e nei nostri atteggiamenti. Perché «tutto nella vita di Gesù è segno del suo mistero», «tutta la vita di Cristo è Rivelazione del Padre», «tutta la vita di Cristo è mistero di Redenzione»,[21] «tutta la vita di Cristo è mistero di ricapitolazione», e «tutto ciò che Cristo ha vissuto fa sì che noi possiamo viverlo in Lui e che Egli lo viva in noi» Adoriamo in silenzio
3 – 21. Il disegno del Padre è Cristo, e noi in Cristo. In definitiva, è Cristo che ama in noi, perché «la santità non è altro che la carità pienamente vissuta». Pertanto, «la misura della santità è data dalla statura che Cristo raggiunge in noi, da quanto, con la forza dello Spirito Santo, modelliamo tutta la nostra vita sulla sua». Così, ciascun santo è un messaggio che lo Spirito Santo trae dalla ricchezza di Gesù Cristo e dona al suo popolo.
Adoriamo in silenzio
————————————–
Segue un lungo silenzio (Parla , o Signore, che il tuo servo ti ascolta)
Ascolta! – Medita! – Prega!
Padre Nostro
    • Canto eucaristico – Incenso – Preghiamo

    • BENEDIZIONE EUCARISTICA – Dio sia benedetto.