Categoria: CELLULE

Non si scende a patti con il peccato  

            CELLULA  MARZO  2020                Gesù Entra in “quaresima”. E comincia con un digiuno di 40 giorni. Al termine di questo periodo di digiuno, irrompe il tentatore, il quale

  “Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo   venuti ad adorarlo” (seconda parte) 

                                                                               

Abbiamo visto la stella e siamo venuti ad adorare (prima parte)

                   CELLULA  GENNAIO 2020                Adorare è il traguardo del loro percorso, la meta del loro cammino. Infatti, quando, giunti a Betlemme, «videro il bambino con Maria sua

 Il nostro Avvento

      CELLULA DICEMBRE 2019                       – Ogni valle sia innalzata”». Le valli da innalzare rappresentano tutti i nostri peccati di omissione: che non preghiamo o preghiamo poco e che

La fede opera oltre le forze umane

CELLULA  NOVEMBRE 2019               La fede è una sola, ma il suo genere è duplice. Vi è infatti una fede che riguarda i dogmi ed è la conoscenza e l’assenso dell’intelletto alle verità rivelate.  

Ottobre Mese Missionario e del Rosario

          Pauline Jaricot fondatrice dell’Opera della Propagazione della fede       Cellula Ottobre 2019           – Celebrare questo mese ci aiuterà in primo luogo a ritrovare il senso missionario della nostra adesione di

La Pentecoste

          Cellula Giugno -Settembre 2019   Vogliamo riflettere su tre parole legate all’azione dello Spirito: novità, armonia, missione. 1 – La novità. Ci fa sempre un po’ di paura; perché ci è difficile abbandonarci a Dio con

“Lo Spirito Santo sia il protagonista della nostra vita”  

         Cellula Maggio 2019 –    Possiamo rinascere «da quel poco che siamo», dalla «nostra esistenza peccatrice» solamente con «l’aiuto della stessa forza che ha fatto risorgere il Signore: con la forza di Dio» e per questo

Veglia Giovedì – Venerdì Santo

        I° – GIOVEDÌ SANTO –  Mettiamoci alla presenza di Dio:         O Gesù, Sacerdote vero ed eterno, tu hai voluto istituire, nell’ultima cena con i tuoi Apostoli, il Sacramento del tuo Corpo e

L’ardente aspettativa della creazione è protesa verso la rivelazione dei figli di Dio» (Rm 8,19)

             Cellula Marzo 2019       Se l’uomo vive da figlio di Dio, se vive da persona redenta, che si lascia guidare dallo Spirito Santo, egli fa del bene anche al creato, cooperando alla

Top