ADORAZIONE EUCARISTICA L'Adorazione è l'atto più alto di una creatura umana

Marzo 13, 2020

Non si scende a patti con il peccato  

Filed under: Cellule 2020 — admin @ 8:24 pm
            CELLULA  MARZO  2020  
             Gesù Entra in “quaresima”. E comincia con un digiuno di 40 giorni. Al termine di questo periodo di digiuno, irrompe il tentatore, il quale cerca per tre volte di mettere in difficoltà Gesù.
             La prima tentazione: il diavolo gli suggerisce: «Se tu sei Figlio di Dio, di’ che queste pietre diventino pane». Una sfida. Ma Gesù: «Sta scritto: “Non di solo pane vivrà l’uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio”»    Seconda tentazione:  se tu hai tanta fiducia nella potenza di Dio, lanciati dal Tempio, infatti la Scrittura stessa afferma che sarai soccorso dagli angeli.  Ma Gesù: «Sta scritto anche: “Non metterai alla prova il Signore Dio tuo”».   Terza tentazione:  Gesù non si lascia distogliere dal maligno che vorrebbe distogliere Gesù dal portare a compimento la sua missione offrendogli il dominio sul mondo materiale, in cambio di un segno di adorazione.    «Vattene, Satana! Sta scritto infatti: “Il Signore, Dio tuo, adorerai: a lui solo renderai culto”».
            Questo ci insegna una cosa: Gesù non dialoga con il diavolo. Gesù risponde al diavolo con la Parola di Dio. Nella tentazione tante volte noi incominciamo a dialogare con la tentazione.   Mai dialogare con il diavolo.
————————                                              (more…)

Febbraio 10, 2020

  “Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo   venuti ad adorarlo” (seconda parte) 

Filed under: Cellule 2020 — admin @ 8:30 pm
                                                                     
                  CELLULA  FEBBRAIO  2020
   
     All’inizio dell’anno riscopriamo l’adorazione come esigenza della fede. Se sapremo inginocchiarci davanti a Gesù, vinceremo la tentazione di tirare dritto ognuno per la sua strada. Adorare, infatti, è uscire dal nostro io.
    Adorando diamo al Signore la possibilità di trasformarci col suo amore, di illuminare le nostre oscurità, di darci forza nella debolezza e coraggio nelle prove.
      Di solito noi sappiamo pregare – chiediamo, ringraziamo il Signore –, ma la Chiesa deve andare ancora più avanti con la preghiera di adorazione, dobbiamo crescere nell’adorazione. È una saggezza che dobbiamo imparare ogni giorno. Pregare adorando: la preghiera di adorazione.
——————-

(more…)

Gennaio 22, 2020

Abbiamo visto la stella e siamo venuti ad adorare (prima parte)

Filed under: Cellule 2020 — admin @ 11:36 am
                   CELLULA  GENNAIO 2020    
           Adorare è il traguardo del loro percorso, la meta del loro cammino. Infatti, quando, giunti a Betlemme, «videro il bambino con Maria sua madre, si prostrarono e lo adorarono» (v. 11). 
          Erode, utilizza il verbo adorare, ma in modo ingannevole. Chiede infatti ai Magi che lo informino sul luogo dove si trovava il Bambino « anch’io venga ad adorarlo» (v. 8). In realtà, Erode voleva adorare solo sé stesso. 
                   Nella vita cristiana non basta “sapere”: senza uscire da sé stessi, senza incontrare, senza adorare non si conosce Dio.
——————- 

(more…)

Powered by WordPress