ADORAZIONE EUCARISTICA L'Adorazione è l'atto più alto di una creatura umana

Marzo 3, 2020

«Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro» (II)

Filed under: Foglio Mes 2020 — admin @ 6:29 pm
Messaggio del Papa per la 28° giornata del malato 11 febbraio 2020
«Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro» (continua)
—————–

(more…)

Febbraio 11, 2020

La presentazione di Gesù nel Tempio

Filed under: Foglio Mes 2020 — admin @ 9:56 pm


MES  FEBBRAIO 2020
        Signore Gesù anche in questo ingresso nel Tempio non fai un’apparizione clamorosa. Ma come tutti i bambini sei presentato nel silenzio. Anche l’offerta di due tortore indica la tua appartenenza ad una famiglia di poveri.  
         Gesù fammi capire che anch’io devo accoglierti con molta umiltà e semplicità per comprendere la tua grandezza e poterti riconoscere come mio Dio e mio Salvatore.  
        Desidero portarti la fiaccola della mia fede. Questa lampada desidera esprimere la luce della mia anima. Tu mi chiami a portare questa luce ai miei fratelli, che vivono nelle tenebre, attingendo questa luce nella Tua casa dove ti incontrerò nella celebrazione Eucaristica per offrirti ancora la mia vita. 
——————
(more…)

Febbraio 8, 2020

Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia (prima parte)

Filed under: Foglio Mes 2020 — admin @ 10:04 pm
      MES GENNAIO 2020
        Signore abbiamo concluso il periodo d’avvento protesi verso la Tua nuova venuta. Ti abbiamo aspettato con ansia, desiderosi di accoglierti nel nostro cuore, affinché Tu potessi, ancora una volta, mettere la Tua dimora in mezzo a noi. Signore anch’io ti ho aspettato tanto.
        A chi viene inviato l’angelo? Ai pastori. Dio sceglie queste persone per la loro semplicità povertà, umiltà Essi sono gli unici capaci di accogliere questa notizia. Sono i primi che credono alla Parola, si fidano ciecamente dell’angelo e vanno, senza indugio, accogliendo il segno che è stato loro indicato: “Un Bambino fasciato e adagiato in una mangiatoia” lo riconoscono come Salvatore e lo annunciano.
I pastori ripartono felici. Sono i primi annunciatori del vangelo, della buona notizia. Sono stupiti perché il Signore ha scelto loro per testimoniarlo al mondo, proprio loro che sono fuori dalla società, loro che non potevano neppure entrare nel tempio, sono i primi a vedere Gesù, il nuovo Tempio. Gesù sceglie coloro che nel mondo sono nulla per i suoi progetti.
—————-
(more…)

Powered by WordPress