Chiamati all’Eucaristia

Nell’Eucaristia, infatti – dove celebriamo la Parola viva, la ripresentazione e l’applicazione del Sacrificio di Cristo per la salvezza di noi uomini, la presenza reale di Dio, la Sua offerta di incontro e di massima comunione con Lui e tra di noi, la sua misericordia, la sorgente di forza… – ciascuno di noi non solo vocazionedesidera esprimere la sua personale creaturalità e religiosità attraverso l’Adorazione, la Lode, il Ringraziamento, la Richiesta di perdono e la Domanda, ma vuole continuamente rappresentare quanti non possono e soprattutto quanti non sanno o non vogliono riconoscere il loro Dio e Signore con questi cinque atti, nella loro vita.
L’Eucaristia è il clima in cui desideriamo vivere, l’aria che desideriamo respirare, il mezzo principale che ci deve sostenere nella nostra vita spirituale e nello svolgimento del nostro Apostolato (animazione – accoglienza – centri di studio…), tutto proteso a edificare la Chiesa e a collaborare con Dio per la salvezza e la santificazione del mondo.