Le basi per il cammino verso la Santità

   Venerdì 25 per anno 2018 – 
   Su quali basi ci accingiamo a percorrere la strada della Santità?
Molti cristiani cercano la santità percorrendo strade scelte da noi uomini; strade del passato (vedi gnosticismo e pelagianesimo) non ancora        superati, oggi trasformati e presentati in una nuova veste, complicando così il Vangelo e lasciando “pochi spiragli alla Grazia di Dio”. Per             questo Papa Francesco ci offre il “IL RIASSUNTO DELLA LEGGE” e ci dice:
    1 – Al centro la carità !
    2 – Avere sempre presente il volto del Padre e quello del fratello.
    3 – Saper discernere i vari ostacoli nel nostro cammino verso la santità.

Leggi altro ›

La santità ci rende più vivi, più umani

Venerdì 24 per anno 2018 –

1 – Più vivi, più umani, immagini fedeli al progetto di Dio su di noi.

2 – La santità rende più fecondi per il mondo.

3 – La santità frutto dell’abbandono allo Spirito Santo.                               Leggi altro ›

La Croce e l’amore Cristiano

Venerdì 11 per anno 2018 –
1 – La logica del mondo e quella Cristiana     Secondo la logica del mondo «amare i nemici» è una «pazzia». Ma è proprio la «pazzia della croce» che deve guidare il comportamento di ogni cristiano.
2 – I quattro insegnamenti di Gesù sull’amore fraterno.
3 – “La follia della Croce. Leggi altro ›

I veri Adoratori non trascurano i poveri

Dalle «Omelie sul vangelo di Matteo» di san Giovanni Crisostomo, vescovo (Om. 50, 3-4; PG 58, 508-509)

Adorna il tempio, ma non trascurare i poveri

Vuoi onorare il corpo di Cristo? Non permettere che sia oggetto di disprezzo nelle sue membra cioè nei poveri, privi di panni per coprirsi. Non onorarlo qui in chiesa con stoffe di seta, mentre fuori lo trascuri quando soffre per il freddo e la nudità
Leggi altro ›

L’ingresso nell’orazione con la Bibbia (Lectio divina)

L’ingresso nell’orazione con la Bibbia (Lectio divina)
(da un articolo di Antonio Gentili)
La lectio divina  si svolge attraverso quattro tappe:
– A) Lettura. Si prende un brano biblico a scelta o un testo indicato.
– B) Meditazione. Siamo con ciò alle soglie della meditazione.
– C) Preghiera. Se è vero che la preghiera cristiana non è che il ritorno a Dio della Parola di Dio, siamo adesso in grado di entrare in colloquio con il Signore che ci ha parlato per primo.
D) Contemplazione. Il colloquio di fede e d’amore si deve trasformare in sguardo: siamo al momento contemplativo.
Leggi altro ›

La Passione di Cristo

 

Dalle «Orazioni» attribuite a santa Brigida   Elevazione della mente a Cristo Salvatore.

Sii benedetto, Signor mio Gesù Cristo, per aver predetto prima del tempo la tua morte, per aver trasformato in modo mirabile, durante l’ultima Cena, del pane materiale nel tuo corpo glorioso, per averlo distribuito amorevolmente agli apostoli in memoria della tua degnissima passione, per aver lavato loro i piedi con le tue mani sante e preziose, dimostrando così l’immensa grandezza della tua umiltà.  Leggi altro ›

Il semplice cammino della Preghiera

 Il cammino di maturazione della preghiera non è arbitrario perché la grazia stessa non è arbitraria. Per vivere questo cammino è necessaria l’applicazione, la fedeltà e la coscienza della destinazione.
La finalità della preghiera è vivere l’amore e diventare Amore. Questo amore non è semplicemente un sentimento, uno stato, un gesto, un atto, è Dio stesso, è la vita stessa di Dio.
Padre Andrea Gasparino, nel libro La preghiera e l’amore ottengono l’impossibile suddivide questo cammino in cinque gradi che esploriamo brevemente qui. 

Leggi altro ›

L’ Eucaristia nella nostra vita

   CELLULA GIUGNO – SETTEMBRE 2018 

            “Dove vuoi che andiamo a preparare, perché tu possa mangiare la Pasqua?                        1 – Gesù prepara per noi tante cose; o meglio Gesù prepara per noi tutto!                     2 – Gesù prepara per noi Vitto e alloggio: un posto e il Cibo (‘Eucaristia).                                                                                                                                          3 – “Signore, dove vuoi che prepariamo?”. E’ facile capire dove Gesù ci vuole: dove sono gli ultimi, coloro che non trovano amore, sono senza speranza, soffrono, sono soli e abbandonati.  Leggi altro ›

Gaudete et Exultate: 11.Costruire il Regno: L’attività che santifica!

Venerdì 11 per anno 2018 –  

1 – Costruire il Regno: non ti santificherai senza consegnarti corpo e anima per dare il meglio di te in tale impegno.  

 2- La dedizione pastorale e l’impegno nel mondo non hanno un posto secondario.

  3- Il donarsi per il Regno si identifichi con quello di Cristo

——————————————  Leggi altro ›

Gaudete et exultate: 10. La Santità di tutti i giorni

                                                    
Venerdì 10 per anno 2018 – 
 1 – La testimonianza è fare come il sale e come la luce, anzi, diventare noi sale e luce»
2 – «Il cristiano» deve essere «sale» e poi anche «luce».
3 – Il cristiano si domanda: sono stato sale oggi? Sono stato luce oggi?
———————————————————

Leggi altro ›

Top